DREE HEMINGWAY SI METTE A NUDO (PER ERMANNO SCERVINO)

 

Immagine

Nella campagna PE 2013 della griffe si alternano immagini della modella con indosso abiti della collezione a scatti che la ritraggono nuda. Perché il vestito deve essere come una seconda pelle per il designer. 

La pronipote del celebre Ernest Hemingway viene riconfermata da Ermanno Scervino come volto e, è il caso di dirlo, corpo della maison per la campagna della Primavera-Estate 2013.

La modella ha interpretato, di fronte all’obiettivo di Francesco Carrozzini, la collezione posando ora con indosso i capi di questa PE ora nuda, perché l’abito è come una seconda pelle, è questa la filosofia della maison. A fianco a lei il modello Sebastian Lund. 

Arancio, fucsia, giallo e viola dominano la collezione di Ermanno Scervino. Per questa stagione lo stilista fiorentino ci delizia con una donna sensuale ed elegante con accenni ad uno stile vagamente etnico.

Una collezione dai tagli decisi: mini-abiti alternati a gonne dalla lunghezza mozzafiato che avvolgono totalmente il corpo statuario della modella.

Ricerca e cura dei dettagli non mancano. Il pizzo macramè permette di intravvedere piccoli squarci di pelle, creando delicate trasparenze, in contrasto con le imponenti scollature sulla schiena, che invece, lasciano ben poco all’immaginazione. Al contrario, i decolté rimangono quasi sempre coperti, quasi a voler donare alla donna un’allure d’altri tempi.

 Il richiamo ad un mondo esotico appare, invece, immediatamente chiaro quando entrano in scena abiti dai dettagli frangiati e piumati. Un tocco eccentrico, ma di classe. 

 

In 2013 the brand campaign PE alternating images of model wearing clothes in the collection shots of the actress naked. Because the dress should be like a second skin for the designer.

The great-grandson of the famous Ernest Hemingway is confirmed by Ermanno Scervino as the face and it is appropriate to say, the body of the house for the campaign for Spring-Summer 2013.

The model is interpreted, given the aim of Francesco Carrozzini, the collection putting hours wearing the clothes of this PE hours naked, because the dress is like a second skin, this is the philosophy of the house. Beside her the model Sebastian Lund.

Orange, fuchsia, yellow and purple dominate the collection of Ermanno Scervino. This season, the Florentine designer delights us with a sensual and elegant with hints to a style vaguely ethnic.

A collection cuts decided: mini-dresses alternating with the length skirts that wrap totally stunning statuesque body of the model.

Research and attention to detail there. The macramé lace allows a glimpse of small patches of skin, creating delicate transparency, in contrast to the impressive necklines on his back, however, leave little to the imagination. In contrast, the cleavage are almost always covered, as if to give the woman a rich historic.

  The call to an exotic world appears, however, immediately clear when they come in clothes from the scene details fringed and feathered. A touch eccentric, but classy.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s