VICKY PIRIA

Image

Bella, in qualche foto pare quasi somigliare a Belen. 

Ma corre su strada diverse. Niente mondo dello spettacolo, il suo grande sogno è un altro. Lunghi capelli scuri, un fisico da pin up e l’obiettivo di arrivare in Formula 1.

Diciannove anni, mamma inglese, papà calabrese, corre in GP3 Series e sono in tanti a scommettere che farà molta strada…

Stiamo parlando di Vicky Piria,. 

Il primo kart comprato dal padre era in realtà destinato a uno dei suoi due fratelli, ma ben presto tutti si accorsero che la più scatenata al volante era lei. Aveva 10 anni e da quel momento si allena per diventare un pilota di Formula 1, nonostante i pregiudizi di colleghi e collaboratori;

«Quando arrivo davanti a un maschio, l’ingegnere di pista e i meccanici cominciano a prenderlo in giro: “Ti ha passato anche lei”, è la frase tipica. Però poi a furia di sorpassi ti fai rispettare». Una ragazza tosta, quindi, che non rinnega però la sua femminilità: «Anche se faccio uno sport da uomini sono pur sempre una donna: farmi truccare, pettinare e mettermi in posa per le foto è molto stimolante».

Poi ammette: «da piccola ho sempre preferito giocare con i maschi. Preferivo le Micromachines alle bambole». La ragazzina comunque è cresciuta.

Da qualche mese ha anche un fidanzato del quale dice: «Lo ammetto, l’ho preso in giro un giorno intero perché una volta ha fatto spegnere la macchina. Diciamo però che cerco di non fargli pesare la mia professione».

Chissà se poi entrerà con la stessa tenacia nel mondo della moda…Ad ogni modo facciamo il tifo per te!

 

Beautiful, in some pictures it seems almost look like Belen.

But runs on different road. Nothing entertainment world, his dream is another. Long dark hair, a physical pin-up with the objective of arriving in Formula 1.

Nineteen, English mother, father Calabrian runs in GP3 Series and many are betting that will go a long way …

We are talking about Vicky Piria,.

The first kart bought from his father was actually intended for one of his two brothers, but soon realized that all the wildest she was at the wheel. He was 10 years old and from that moment he trains to become a Formula 1 driver, despite the prejudices of colleagues;

“When I get in front of a male’s race engineer and mechanics began to tease him:” I spent too “is the catchphrase. But then, by dint of overtaking you do respect. “A tough girl, then, but that does not deny her femininity: “Even if I do a sport for men are still a woman: me makeup, comb and put in posing for pictures is very exciting.”

Then admits: “as a child I always preferred to play with boys. Micromachines preferred the dolls. “The girl, however, has grown.

A few months ago also has a boyfriend who says: “I ​​admit it, I took it around the whole day because once he did turn off the machine. Let’s say, however, that I try not to let him weigh my profession. “

I wonder if he will come with the same tenacity in the fashion world … Anyway we root for you!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s