BEYONCE E LE CURVE PER ROBERTO CAVALLI

Image

La cantante privata delle sue curve dalla maison italiana.

La moda, si sa, ci ha abituato a continui cambiamenti estetici e non tutti sono riusciti al meglio.

Dagli anni ‘50 ad oggi la figura femminile è andata modificandosi man mano che cambiavano le epoche e con l’andare avanti degli anni la forma fisica della donna è andata assotigliandosi  sempre più fino ad arrivare alle accuse, piuttosto comprensibili, che urlavano all’anoressia di certe modelle.

Dopo continue  smentite e provocazioni il mondo della moda è sempre riuscito ad uscirne indenne modificando, di tanto in tanto, il proprio stile oppure smussando gli angoli di talune scelte.
Ultimo, solo in ordine cronologico, lo stilista nostrano Roberto Cavalli che si è ritrovato bombardato di accuse da parte degli utenti Facebook per un disegno raffigurante la cantante Beyoncé , e il suo Mrs. Carter Show World Tour, in modo del tutto snaturata nelle forme.

Il disegno raffigura Beyoncé praticamente ritoccata e ridotta ai minimi termini, con gambe lunghissime, quasi più lunghe del busto, e priva di qualsiasi curva che la caratterizzasse.

Il risultato è stato, ovviamente, disastroso alzando un enorme polverone di critiche dalla community tanto da dover spingere lo staff della maison Cavalli a “giustificarsi” con una comunicazione ufficiale pubblicata sulla propria pagina Facebook.

“Cari fans,

Vorremmo chiarire che l’immagine dell’abito creato da Roberto Cavalli per Beyoncé è un figurino, non una foto. Perciò ha solo lo scopo di essere una visione stilizzata ed artistica.

Roberto Cavalli ama le donne, e più di chiunque altro ha sempre esaltato e messo in evidenza la forma femminile attraverso le proprie creazioni, fondando il suo marchio basandosi sulla glorificazione della sensualità e della femminilità.”

Ma, neanche dopo queste parole, la community si è calmata definendo la giustificazione non credibile e giudicando il “figurino” di cattivo gusto.

Una presa di posizione compresibile, quella degli utenti, ma probabilmente un tantinello esagerata…

 

The singer stripped of her curves from the Italian fashion house.

The fashion, you know, we have become accustomed to constant change aesthetic and not all are successful at best.

From the ’50s to the present day the female figure has been changing as they changed with the times and the years go on the physical form of the woman went assotigliandosi more and more until you get to the accusations, rather understandable, screaming anorexia of certain models.

After continuing denials and provocations the world of fashion has always managed to come out unscathed by changing from time to time, their own style or smoothing the corners of certain choices.

Last, in order of time, the fashion our designer Roberto Cavalli who found himself bombarded with accusations from Facebook users for a drawing of the singer Beyoncé, and his Mrs. Carter Show World Tour, in a completely unnatural shapes.

The drawing depicts Beyoncé retouched and practically reduced to a minimum, with long legs, almost longer than the bust, and free of any curve that distinguished them.

The result was, of course, disastrous raising a huge fuss of criticism from the community and had to push the staff of the Maison Cavalli to “justify” with an official statement published on its Facebook page.

“Dear fans,

We would like to clarify that the image created by Roberto Cavalli gown for Beyoncé is a fashion, not a photo. So he just meant to be a stylized and artistic vision.

Roberto Cavalli loves women, and more than anyone else has ever exalted and emphasized the female form through their creations, founding his own brand based on the glorification of sensuality and femininity. “

But, even after these words, the community has calmed down defining justification is not credible and judging the “appear” in bad taste.

This stance  understanding, the management of users, but probably a wee bit exaggerated …

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s