BEYONCE E LE CURVE PER ROBERTO CAVALLI

Image

La cantante privata delle sue curve dalla maison italiana.

La moda, si sa, ci ha abituato a continui cambiamenti estetici e non tutti sono riusciti al meglio.

Dagli Continue reading

Advertisements

VINTAGE STYLE

Image

Il vintage è uno stile di abbigliamento che oggi risulta essere apprezzato e indossato da persone di tutte le età. Questo grande ritorno della moda del passato affascina Continue reading

V°73

Image

A distanza di diverse stagioni V73 con le sue borse ironiche e intraprendenti si confermano come l’accessorio più glam e ambito del momentO.

Oltre ad essere comode, pratiche e capienti queste innovative shopping bag rappresentano l’alternativa low cost alle borse delle grandi maison incontrando e abbracciando il consenso di un pubblico sempre più variegato ed esigente!

Elisabetta Armellin, designer del brand in questione, grazie alla sua abilità di rinnovarsi costantemente introducendo materiali innovativi come il PVC e dettagli di eco-pelliccia, forme insolite e misure sempre nuove ha permesso alle sue creazioni di guadagnarsi il titolo di IT-BAG!

 

After several seasons V73, with her ironic and enterprising bags is confirmed as the most glamorous and coveted accessory of the moment.

Comfortable, practical and roomy these innovative shopping bag are the low cost alternative to the big fashion houses handbags, meeting and embracing the consent of an increasingly diverse and demanding public!

Elisabetta Armellin, designer of the brand, thank to its ability to renew itself constantly introducing innovative materials such as PVC and fur details, unusual shapes and sizes, allowed to her creations to earn the title of IT-BAG! 

MARCO BOLOGNA

Image

 

Ogni volta è sempre una sorpresa, ogni volta “mi perdo” in mezzo a tutte quelle bellissime proposte. “Nuovi” stilisti, sicuramente meno conosciuti e commerciali, stilisti che vengono considerati di nicchia, stilisti che io ho sempre amato e apprezzato.

Incredibilmente innovativi le loro creazioni “emanano” un’energia unica! Continue reading

STYLISH HOTELS: MISSONI HOTEL IN EDIMBURGH

Image

 

Oscar Wilde scriveva che “Il vero segreto della vita sta nella ricerca della bellezza”.

Se lo stile, il design contemporaneo e la ricerca del sublime vi appartengono, se per voi il viaggio è la ricerca non solo di luoghi da visitare, ma anche di angoli del mondo da scegliere e provare con i vostri cinque sensi, ecco una selezione di alcuni dei migliori alberghi “firmati” in Europa.

Pensati da stilisti e designer all’ultimo grido, Continue reading

GALITZINE

Image

Un capo iconico amato dalle grandi attrici come Audrey Hepburn, Florinda Bolkan, ma anche da Jacqueline Bouvier Kennedy e dalla sorella Lee: Diana Vreeland l’ha battezzato negli anni Sessanta “pigiama palazzo”, indicando come la principessa Irene Galiztine, fuggita in fasce dalla Russia per sfuggire alla rivoluzione boscevica e approdata a Roma, avesse scritto con la sua raffinata e innovativa creazione, un capitolo di storia della moda. Oggi, a 5 anni dalla morte della principessa Galitzine, il marchio che porta il suo nome rilancia il pigiama palazzo in chiave contemporanea, complice un giovane stilista di orgini egiziane che, come la principessa Irene, ha scelto l’Italia per esprimere la propria creatività. Continue reading

TATOO IS NOT A CRIME

Giornalmente ci imbattiamo in un tatuaggio che a volte vedremmo benissimo sul nostro corpo.
Giornalmente ci imbattiamo in un tatuaggio e dentro di noi ci chiediamo che cosa abbia portato la persona che lo porta ad essersi tatuato una cosa simile.
Io, personalmente li adoro.
Trovo che sia un segno di libertà inalienabile e che ritragga la personalità di ognuno in un semplice disegno.
Dai più semplici, ancore e scritte rivolte alla mamma, ai più disastrosi, draghi e licantropi che si allungano sulla schiena per arrivare alla base del collo, chi non se ne farebbe uno?!
Ormai sono pochissime persone a non possederne uno sul proprio corpo (io ne ho due, just to know).
Poi c’è sempre quella leggenda sul fatto che debbano essere dispari.
Ci sarà da crederci?
Davvero devono essere in numero dispari?
Eterne le domande che ci facciamo sul fatto che debba durare per sempre (nonostante la chirurgia abbia fatto passi da gigante in merito),sul credere che ci stanchi il vederlo lì tutti i giorni.

Rischiate, ma con moderazione (come l’alcool) 😉
TATTOO IS NOT A CRIME

Every day we come across a tattoo that sometimes we would see very well on our body.
Every day we come across a tattoo and within us we wonder what has brought him to the person who tattooed himself such a thing.
I personally love them.
I think it is a sign of freedom and inalienable that portray your personality in a simple drawing.
From the simple, written and directed anchors the mother, the most disastrous, dragons and werewolves that stretch back to arrive at the base of the neck, those who do not would be having them?!
Are now very few people not owning one on your body (I have two, just to know).
Then there’s always that myth that must be odd.
We will believe it?
Really must be an odd number?
Eternal questions that we do that should last for ever (despite having surgery on giant fattopassi), on the belief that we tired to see him there everyday.

Risk, but in moderation (like alcohol);)

Personal shopper risponde a…. Rosi

 

Cara Rosi,
La cresima,presumendo che si svolga in mattinata proseguendo verso un
pranzo,è uno di quegli eventi in cui non si può mai ‘osare’ più di
tanto.
Il clima non perdona,in modo particolare in questi giorni.
Potrebbe esserci bel tempo (cosa che ti auguro di tutto cuore) come
potrebbe esserci il tempo dei giorni scorsi.
In ogni caso,con le informazioni che mi hai dato,ti potrei consigliare
di escludere la possibilità di indossare un completo giacca-pantalone.
Il pantalone non aiuta a slanciare la figura.
Prezioso aiuto che ti potrebbe dare un abito longuette,taglio
semplice,non stile impero.
Per stile impero intendo quegli abiti che,tagliati sotto al
seno,evidenziano i fianchi e sono decisamente più selettivi in quanto
a fisico.
Per esempio,se hai avuto l’occasione di guardare il nostro sito
(http://www.davincivarese.com) potrai notare come Vicedomini ed il suo
abito a fasce elastiche con ricami a laser,
potrebbe aiutarti in questa occasione.
Stesso ragionamento per Fausto Puglisi con l’abito in raso rosa.
(http://www.davincivarese.com/)

Un filo di tacco non farà di certo male,non dico un 12 per carità,ma
già un 8 potrebbe aiutarti con lo slanciare la figura e renderti più
longilinea.

Insomma: NO pantalone,Si abito taglio semplice.
Si al tacco,No alla scarpa bassa/ballerina.
Colori scuri,optical ed escluderei le tinte pastello o colori fluo.
Facci sapere come è andata e tanti auguri.

MI PERDONI, IL REPARTO ACCESSORI?

Image

Gli accessori.

Elemento fondamentale per concludere un outfit.

Per alcuni dei quali, molte di voi, venderebbero l’anima al diavolo (che non veste Prada in questo caso) pur di averne uno addosso.

Borse, scarpe, collane ed anelli.

Sciarpe, guanti, charms da attaccare alle borse (louis vuitton ci mangia da anni), borchie, strass.

L’accessorio ad oggi è fondamentale.

Materiali e colori i più vari.

Aziende specializzate in soli accessori sono in crescita ed i Brand di abbigliamento già super consolidati sono alla disperata ricerca di un accessorio nuovo da farvi perdere la testa tutte le stagioni.

Prendiamo la sciarpa per esempio.

Nelle ultime stagioni l’abbiamo vista in tutte le salse.

Portata a kefia,per prendere un esempio tra i piu palesi,venne proposta da Gucci qualche stagione indietro che con una garza mista al lino tinto in milioni di colori fece piazza pulita per una estate intera.

Le borse,per fare un esempio lampante?

La borsa è qualcosa di irrinunciabile.

Fendi lancia la Pekaboo ed è un BOOM senza precedenti.

Vuitton propone la Neverfull ed in un attimo è stata vista addosso a tutte le victim.

Givenchy crea la Pandora e segue a ruota i precedenti.

Un accessorio non cambia la vita,ma di certo una giornata.

ACCESSORIES?

Accessories.

Essential element to complete an outfit.

For some of them, many of you, would sell his soul to the devil (who does not dress prada in this case) just to have one on me.

Bags, shoes, necklaces and rings.

Scarves, gloves, charms to attach to bags (louis vuitton eat there for years), studs, rhinestones.

The accessory is essential today.

Materials and colors as varied.

Companies specializing in accessories are just growing and already super-established brand of clothing are desperately looking for a new accessory to make you lose your head all season.

Take your scarf for example.

In recent seasons we have seen in many different ways.

Capacity at kafeeyah, to take an example of the most obvious, was proposed by Gucci a few seasons back that with a gauze mixed with dyed linen in millions of colors made a clean sweep for a whole summer.

The scholarships, to take one obvious example?

The bag is something indispensable.

Fendi launches Pekaboo unprecedented and is a BOOM.

Offers the Vuitton Neverfull and in an instant was seen on all victims.

Givenchy creates the jewelry and follows closely the previous ones.

An accessory is not life changing, but certainly a day.

FROM SANTO DOMINGO TO MILAN


“Voglio ampliare il mio business, migliorarmi, crescere e produrre la mia
collezione là dove gli standard qualitativi siano il più alti possibile. In
Italia, ad esempio”.Così si racconta la 28 enne dominicana,laureata presso lo IED di Milano,che
alla prima collezione (sold out in sole poche settimane) ha già sbancato le
fashion addicted del quadrilatero della moda.
Certo,la Repubblica Dominicana doveva starle stretta.
Di certo c’è che Kim Kardashian ha impiegato pochi istanti per innamorarsene
e farsi fotografare sui vari red carpet vari ed eventuali.
Meteora da Oscar De La Renta,ritenuto mentore e secondo padre,Oriett si
affaccia sul panorama mondiale con grinta e determinazione contornata da un
piccolo entourage di sole sei persone,che la aiutano nella creazione dei
suoi capi di abbigliamento.

“Voglio vestire le donne italiane. Sono le mie donne ideali. Sexy ma
eleganti”
Il suo sogno nel cassetto,non farà tardi a realizzarsi.

FROM SANTO DOMINGO TO MILAN

“I want to expand my business, improve, grow and produce my collection where
quality standards are as high as possible. In Italy, for example.”

So he tells the 28-year-old Dominican, graduated at the IED in Milan, the
first collection (sold out in just a few weeks) has already dug out the
fashionistas of the fashion district.

Of course ,for her,  the Dominican Republic is tightened.
It’s sure that Kim Kardashian took a few moments to fall in love for her
dresses and she’s photographed on many red carpets and any num